Colloquidilavoro.it - Il lavoro è sempre vicino a te!

Eco e tecnologia: due parole che uniscono Nokia Siemens Networks a Telecom Italia

Pubblicato il 16/07/2012 alle 11:52

 

Telecom Italia sta velocizzando l'evoluzione della sua rete mobile per ampliare la propria offerta di servizi a banda ultra-larga ed ha scelto Nokia Siemens Networks quale partner nella realizzazione della nuova architettura di rete. Il piano di aggiornamento della rete porterà a Telecom Italia significativi risparmi, fino al 65% in termini di energia e circa 15 milioni di kg annui in riduzione di CO2.

Telecom Italia ridurrà considerevolmente i propri costi operativi grazie alle modernissime ed efficienti tecnologie di Nokia Siemens Networks, che allo stesso tempo consentono anche ragguardevoli benefici ambientali.

L'utente finale potrà beneficiarne attraverso l'alta qualità di nuovi servizi, quali download ad alta velocità, giochi on line estremamente stabili, video ad altissima qualità.

Nell'ambito di un ampio accordo di collaborazione, Nokia Siemens Networks eleverà le prestazioni della rete mobile 3G di Telecom Italia attraverso l'installazione delle soluzioni di accesso radio ad alta efficienza Flexi Base Station.

Grazie a questa innovazione di rete a basso impatto ambientale, Telecom Italia raggiungerà anche un significativo risparmio energetico (fino al 65%) e ridurrà le emissioni di CO2 di circa 15 milioni di kg all'anno; un effetto comparabile con l'assorbimento di CO2 di oltre 1,5 milioni di alberi, all'incirca una foresta di 50 km quadrati.

"Nella continua ricerca del miglioramento dell'efficienza della nostra rete ci preoccupiamo molto degli impatti ambientali. Siamo molto lieti dunque di lavorare con un partner che condivide i nostri obiettivi strategici, afferma Stefano Pileri, Responsabile Technology&Operations del Gruppo Telecom Italia." Nokia Siemens Networks ha una visione molto chiara del futuro e la trasforma in soluzioni nelle quali efficienza ed ecologia vanno di pari passo.

Un altro importante traguardo che Telecom Italia si propone di raggiungere attraverso la partnership con Nokia Siemens Networks è quello di prepararsi alla tecnologia del futuro Long Term Evolution (LTE).

La soluzione Nokia Siemens Networks, la multi tecnologica Flexi Base Station, consente l'ingresso nella tecnologia futura LTE con un semplice upgrade di software. Inoltre questa soluzione è molto flessibile e di dimensioni ridotte; ciò consente all'operatore di utilizzare al meglio gli spazi dei siti, facilitando così la possibilità di condivisione dei siti con altri operatori. Oltre a ciò Telecom Italia potrà ottimizzare i propri investimenti nei domini del trasporto attraverso le soluzioni Nokia Siemens Networks IP based.

"Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire all'evoluzione della rete di Telecom Italia con la nostra più recente tecnologia. E' stata sviluppata per permettere un upgrade di rete semplice, efficace, efficiente e ambientalmente sostenibile." ha affermato Roberto Loiola, a capo dei mercati e clienti dell'area South East Europe di Nokia Siemens Networks.

Stefano Pileri di Telecom Italia ha inoltre dichiarato che "le nuove tecnologie di Nokia Siemens Networks aiuteranno in modo significativo Telecom Italia ad aumentare la propria quota di nuovi clienti grazie all'offerta di nuovi servizi e di una banda considerevolmente più ampia. L'upgrade della parte radio aumenterà notevolmente la qualità e l'affidabilità della nostra rete."

Nokia Siemens Networks si è qualificato quale partner strategico per la rete mobile di accesso a banda larga High Speed Packet Access (HSPA) e Long Term Evolution (LTE). Nokia Siemens Networks è leader mondiale nel comparto WCDMA/HSPA con oltre 130 clienti di reti radio WCDMA e con oltre 100 operatori che utilizzano servizi HSPA. Queste reti connettono oltre 100 milioni di abbonati; in poche parole l'azienda è la numero uno per clienti WCDMA/HSPA.

Nokia Siemens Networks è inoltre leader industriale nello sviluppo della tecnologia LTE, cha ha già introdotto con successo con demo, trials in campo e soluzioni end-to- end basate sulla Flexi Multimode Base Station, una soluzione rivoluzionaria piccola, modulare e ad alta efficienza energetica evoluta dalla soluzione Flexi BTS per anni leader di mercato.

Fonte: www.comunicati-stampa.net



Articoli correlati

La green economy italiana è fra le migliori in Europa

Click Video Corsi Cibo contaminato? Per scoprirlo basta un selfie con lo smartphone!

Il vero business è la tecnologia sostenibile

L'acqua e la sua forza

Che cosa sono le energie alternative?

Smart annuncia per il 2014 il lancio del suo scooter elettrico

Tecnologia da indossare: per ricaricare il cellulare basterà una t-shirt

Motori benzina o Diesel: quale inquina di meno?

Automobili ibride - Le domande più frequenti

L'app che riduce il traffico a Londra




In evidenza